Cosa occorre sapere sulle carte prepagate

Cosa occorre sapere sulle carte prepagate

Moltissime persone ormai oggi utilizzano per acquisti online o anche per semplici pagamenti la propria carta prepagata.

Ma non tutti ne conoscono bene gli aspetti principali.

La prepagata non è collegata ad un conto corrente bancario ma è necessario che i soldi siano precaricati in anticipo in maniera tale che si possa provvedere al pagamento.

Parlando invece del funzionamento, esse possono essere usate per prelevare contanti agli sportelli ATM, così come per fare acquisti online o mediante POS.

Dunque, per fare un esempio, caricando 1000 euro su una carta prepagata, è possibile spenderne altrettanti per ogni esigenza.

Ci sono alcune carte che danno la possibilità dell’accesso all’home banking o anche all’utilizzo mediante applicazione.

In tal modo si possono tenere sotto controllo il saldo e le movimentazioni, oltre a poter fare diverse altre operazioni come i bonifici.

Passando ai costi, si parla di costi di emissione che sono una tantum, canone annuo e costi operativi legati al numero di operazioni che vengono effettuate.

Le migliori carte prepagate: info utili

La scelta è ampia tra svariate carte prepagate che sono state messe a disposizione delle persone che sono interessate.

Per sapere nel dettaglio qualche consiglio utile così da essere sapientemente guidati alla scelta si può consultare cartedicredito24.it che ha tutto quello che serve per chiarimenti ulteriori.

Tra le migliori, facendo un rapporto tra spese e funzionalità che vengono offerte, si può parlare dell’innovativa N26 e di Hype Start.

Non mancano anche altre prepagate vantaggiose come ViaBuy, Yap, Revolut, Soldo, la prepagata Paypal, Enjoy Business.

Oltre a dover considerare quelle più diffuse, ovvero Postepay, Widiba, DB Contocarta e CompassPay.

Tutte queste garantiscono funzionalità aggiuntive e la possibilità di ridurre il pagamento ad un passaggio di pochissimi secondi.

Muovere il proprio denaro in maniera comoda non è mai stato dunque così semplice.

I vantaggi di scegliere una carta prepagata

Prima di procedere con la sottoscrizione di una carta prepagata bisogna ben conoscere i vantaggi ad essa legati.

In primo luogo vi è la possibilità di gestire nel modo migliore le proprie risorse economiche.

Inoltre queste carte sono molto sicure per lo shopping online in quanto non danno accesso a conti correnti o ad altre informazioni private.

Senza dimenticare che una carta del genere può essere il modo ideale per responsabilizzare un giovane affinché sappia gestire nel modo più attento possibile il proprio denaro.

Queste infatti sono consigliate anche per ragazzi e per coloro che viaggiano spesso così da non girare con troppo contante nel portafogli.

Vale infatti la pena considerare che un grosso vantaggio di tali carte è che si può pagare su quasi tutti i circuiti internazionale per cui non ci sono pericoli di rimanere senza soldi anche fuori dal proprio paese.

Tra le ultime novità c’è anche il contactless, previsto per le prepagate anche, e che dà modo di effettuare transazioni senza pin semplicemente avvicinando la carta al POS.


Emanuele Tolomei

Imprenditore e consulente digitale. Appassionato di tecnologia fin da bambino, con tanta voglia di scrivere e mettersi a disposizione dei lettori Scrivimi a [email protected]